AGGIORNAMENTO DDL 698 “Norme per il riconoscimento della professione e disciplina dei contenuti formativi per l'esercizio delle attività della subacquea industriale”

04/08/2015

AGGIORNAMENTO DDL 698 “Norme per il riconoscimento della professione e disciplina dei contenuti formativi per l'esercizio delle attività della subacquea industriale”


Siamo a pochi giorni dalla chiusura estiva dell’ARS, in attesa di avere notizie sul DDL 698 “Norme per il riconoscimento della professione e disciplina dei contenuti formativi per l'esercizio delle attività della subacquea industriale”,un disegno di legge che, anche se di carattere regionale, è di grande importanza strategica per la sua rilevanza, perché, ha le caratteristiche affinché l’Italia, tramite il registro della Regione Sicilia, venga annoverata nel documento IMCA D05/15 dove attualmente sono riportati Australia, Brasile, Canada, India, Nuova Zelanda, Sud Africa, mentre i paesi europei sono Svezia, Olanda, Norvegia, Francia e UK tramite la certificazione dell’HSE britannica, con un modello simile a quello che sta per essere proposto per l’Italia tramite la certificazione della Regione Sicilia, con l’approvazione del DDL 698. 

Bisogna anche sottolineare che la Sicilia gode di uno statuto speciale e di autonomia legislativa, sancita dalla Legge Costituzionale 26 febbraio 1948, n. 2 “Conversione in legge costituzionale dello Statuto della Regione siciliana, approvato col decreto legislativo 15 maggio 1946, n. 455” che conferisce al DDL 698, una volta approvato definitivamente, il giusto peso normativo, per i riconoscimenti in ambito regionale, nazionale e comunitario. 
Ma sembra che per il DDL 698, la cui storia è iniziata il 06 feb 2014, tutto vada a rilento. E’ un’impressione giusta? 

Vediamolo con i numeri: In questo momento all’ARS ci sono 820 disegni di legge di cui 
75 ancora non Assegnati o in attesa di un evento 
218 assegnati alla Prima Commissione - Affari Istituzionali 
33 assegnati alla Seconda Commissione - Bilancio 
102 assegnati alla Terza Commissione - Attività produttive 
160 assegnati alla Quarta Commissione - Ambiente e Territorio 
143 assegnati alla Quinta Commissione - Cultura,Formazione e Lavoro 
119 assegnati alla Sesta Commissione - Servizi Sociali e Sanitari 

Il DDL 698 è una delle 143 leggi assegnate per l’esame alla V Commissione, dove è stato già esaminato in data 12 novembre 2014 e il Governo regionale ha espresso parere favorevole durante la votazione dei vari articoli ed emendamenti della proposta legislativa. 
Successivamente il DDL 698 è stato inviato alla Commissione Bilancio, ai sensi dell'articolo 65, comma 7, del Regolamento Generale dell'Assemblea Regionale Siciliana, ai fini della copertura finanziaria, parere espresso dalla II Commissione Bilancio dell’ARS in data 16 luglio 2015. 

Come tipologia, il DDL 698, rientra nella categoria Industria ed è il più recente dei 3 disegni di Legge di questa categoria. 

Vediamoli insieme partendo da quello più “vecchio”: 
1) DDL Norme urgenti in materia di industria ed iniziative sul sistema del risparmio energetico del 12 Marzo 2013 Iter 12 Mar 2013 Annunziato Seduta n. 26 AULA 21 Mar 2013 Assegnato per esame Commissione TERZA 21 Mar 2013 Assegnato per parere Commissione QUARTA Attuale 08 Apr 2013 Annunzio assegnazione Seduta n. 32 AULA 
2) DDL Promozione e organizzazione dei distretti produttivi del 23 Gennaio 2014 Iter 23 Gen 2014 Annunziato Seduta n. 122 AULA 11 Feb 2014 Assegnato per esame Commissione TERZA Attuale 18 Feb 2014 Annunzio assegnazione Seduta n. 130 AULA 
3) DDL 698 “Norme per il riconoscimento della professione e disciplina dei contenuti formativi per l'esercizio delle attività della subacquea industriale” del 6 febbraio 2014 Iter 06 Feb 2014 Annunziato Seduta n. 124 AULA 11 Feb 2014 Assegnato per esame Commissione QUINTA 18 Feb 2014 Annunzio assegnazione Seduta n. 130 AULA 18 Mar 2014 Esaminato in commissione Seduta n. 142 0500 Commissione QUINTA 07 Ott 2014 Esaminato in commissione Seduta n. 188 0500 Commissione QUINTA 12 Nov 2014 Esaminato in commissione Seduta n. 196 0500 Commissione QUINTA 24 Nov 2014 Inviato Commissione Bilancio Attuale 16 Lug 2015 Parere espresso Commissione SECONDA Seduta n. 213 

Si vede a vista d’occhio, che il DDL 698, nella sua “lentezza” ha fatto e sta facendo passi da gigante. 

Ora si aspetta l’ultimo atto, cioè l’apertura di una finestra legislativa per il voto in aula, per completare la trasformazione del DDL 698 in una legge a tutti gli effetti. 
Quel momento segnerà l’inizio di un nuovo percorso, per potersi confrontare in ambito europeo e internazionale con gli altri paesi, in un comparto in cui l’Italia ha un ritardo legislativo di ben 37 anni, con 14 disegni di legge presentati al parlamento Nazionale dal 1997 ad oggi e mai trasformati in legge. 
Ora la Sicilia darà la possibilità di indicare, anche in questo campo, la strada maestra da percorrere affinché l’Italia torni ad essere presente e concorrenziale in ambito Europeo e Internazionale, con un nuovo modello da imitare per i paesi che ancora non hanno legiferato in questo settore e confrontarsi, ad armi pari, con chi in questo settore è in regola con una legislazione pertinente.