Tempi e scadenze previste per Albo dei Commercial Divers Italiani

02/03/2019

Tempi e scadenze previste per Albo dei Commercial Divers Italiani


ALBO DEI COMMERCIAL DIVERS ITALIANI: ecco tutti i tempi e le scadenze previste dal DECRETO PRESIDENZIALE 7 dicembre 2018, n. 31. "Regolamento relativo ai percorsi formativi finalizzati allʼesercizio delle attività della subacquea industriale in attuazione dellʼart. 5 della legge regionale 21 aprile 2016, n. 7.", per l'apertura e la piena funzionalità:
1) articolo 11: data 15 maggio 2019: (Il presente regolamento, unitamente all'allegato di cui all'art. 1, che ne fa parte integrante, entra in vigore il quindicesimo giorno successivo a quello della pubblicazione della Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana.)
2) articolo 2: data minimo 16 giorni/max 45 giorni : Defnizione del DDG (Decreto Dirigente Generale) del Dipartimento
regionale del lavoro, con il quale viene individuato , nellʼambito della struttura di pertinenza il servizio e lʼunità operativa competenti per lʼimplementazione e la gestione del Repertorio telematico(albo) e le risorse necessarie.
3) articolo 2: data minimo 16 giorni/max 45 giorni: definizione delle indicazioni per lʼattivazione del sito internet dedicato che dovrà essere tempestivamente ed opportunamente reso accessibile e pubblicizzato mediante collegamenti telematici sulla homepage PIR della Regione e sulla pagina del Dipartimento.
4) articolo 2: data minimo 17 giorni/max 105 giorni: il sito internet dovrà risultare attivo ed accessibile (presso la home page dell'assessorato al lavoro) e si dovrà dare avvio alla ricezione ed allʼistruttoria delle istanze di iscrizione.
5) articolo 3: data minimo 17 giorni/max 195 giorni: ll sito internet sito istituzionale della Regione siciliana, i descrittori del data-base, gli strumenti di ricerca ed una sintesi della disciplina applicabile e delle modalità di consultazione, iscrizione, aggiornamento e cancellazione delle posizioni individuali sono pubblicati e aggiornati anche in lingua inglese
6) articolo 4.4: data minimo 17 giorni/max 90 giorni: DDG che definisce le modalità e i contenuti della domanda di iscrizione
7) articolo 4.5: data minimo 17 giorni/max 90 giorni: DDG che definisce le modalità di versamento ed i relativi importi relativi all'iscrizione

articolo 5: stabilisce n. 30 giorni max dal momento in cui viene presentata la domanda di inserimento al repertorio per l'accettazione della domanda di iscrizione. nel caso in cui la richiesta è incompleta l'ufficio fornisce tempestivamente comunicazione allʼistante che deve, entro il termine di 30 giorni dalla ricezione della comunicazione, procedere allʼintegrazione della stessa. In caso dʼinadempienza
da parte dellʼistante la relativa domanda sarà respinta. Se lʼufficio competente, se accerta che la documentazione sottoposta è falsa procede alla reiezione della domanda o, nel caso di un soggetto già iscritto al Repertorio, alla cancellazione della relativa posizione, dandone tempestiva comunicazione allʼinteressato e salva lʼattivazione dei procedimenti obbligatori previsti dalla vigente disciplina.
9) articolo 8.2: data minimo 17 giorni/max 90 giorni: per definire le caratteristiche fisiche e grafiche della card, che dovranno assicurare la non alterabilità, la durabilità e la non riproducibilità della stessa, e che dovrà riportare la dicitura “Regione siciliana - Comunità Europea – Repertorio telematico operatori della subacquea industriale”
10) Art. 10. Coordinamento con il Repertorio delle qualificazioni e database comunitario - articolo 10.1 tempo minimo 16 giorni / max 60 giorni: aggiornamento del Repertorio delle qualificazioni della Regione siciliana, attraverso lʼinserimento fra i profili di “Formazione normata” delle tre qualifiche professionali
a) “inshore diver”
b) “top up offshore air diver”
c) “altofondalista offshore sat diver”. Questo procedimento, con l'inserimento dell'ADA nell'atlante nazionale del lavoro e delle professioni, come professione normata, permetterà alle altre regioni Italiane di effettuare questi corsi, nel loro territorio. Questa operazione aggiungerà nel "Atlante del Lavoro e delle Qualificazioni" nel settore "Professioni e attività regolamentate la cui formazione è di competenza regionale" le tre nuove qualifiche fra le 29 già esistenti, trasformando gli aventi diritto all'iscrizione in professionisti del settore.
11) Art. 10. Coordinamento con il Repertorio delle qualificazioni e database comunitario - articolo 10.2 tempo minimo 16 giorni / max 45 giorni: inserimento delle qualificazioni di cui al presente regolamento nel database tenuto dalla Commissione europea e pubblicato sul relativo sito internet per agevolare il riconoscimento delle qualifiche ai sensi della direttiva n. 2005/36/CE del Parlamento europeo
e del Consiglio del 7 settembre 2005.Questa operazione definisce l'assessorato al lavoro della regione siciliana come "Competent authorities" nel " European CommissionInternal MarketFree movement of professionalsRegulated professions database" per il riconoscimento delle qualifiche/professioni a livello europeo. e facendo l'Italia del 6° paese che ha regolamentato questi percorsi, dopo UK, Francia, Olanda, Norvegia e Svezia, creando i presupposti per l'inserimento della card della regione siciliana per i 2 livelli offshore nel database dell'IMCA
Riferimenti legislativi:
1) LEGGE 21 aprile 2016, n. 7. Disciplina dei contenuti formativi per l’esercizio delle attività della subacquea industriale. (16R00267) " (a partire dalla pagina 41 della Gazzetta Nazionale, qui: http://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2016/10/15/42/s3/pdf)
2) Regolamento relativo ai percorsi formativi finalizzati allʼesercizio delle attività della subacquea industriale in attuazione dellʼart. 5 della legge regionale 21 aprile 2016, n. 7. e tempi di fondo e attività in acqua per i livelli INSHORE e OFFSHORE definite dall'IDSA, pubblicati sulla Gazzetta della regione sicilia, qui: http://www.gurs.regione.sicilia.it/Gazzette/g19-10/g19-10.pdf