Il gruppo internazionale IDSA di Manos Kouvakis

16/11/2014

Il gruppo internazionale IDSA  di Manos Kouvakis


Il gruppo internazionale IDSA  di Manos Kouvakis

L’International Diving Schools Association (IDSA), costituita nel 1982, rappresenta l’unica didattica a livello internazionale nel settore della subacquea industriale. IDSA fornisce gli standard formativi nei percorsi didattici del settore. Essa ha già stabilito norme per l’addestramento subacqueo, nella subacquea industriale sulla base del consenso dei suoi molti membri. Le norme forniscono sia un criterio per i formatori, sia per la definizione di norme nazionali esistenti o per crearne di nuove, e una guida per i “contractors” internazionali.

L’obiettivo principale dell'introduzione di tali standard formativi, concordati a livello internazionale, è di migliorare la sicurezza, fornire ai “Contractors” un ingresso diretto al Diver Training Syllabus superando i confini nazionali e migliorare la qualità dei Diver, fornendo loro una maggiore opportunità di lavoro. Ad oggi, diversi governi hanno impostato i propri regolamenti nazionali di formazione applicando gli standard formativi proposti dall’IDSA, perché il programma IDSA fornisce una serie di “National Standards” pubblicando anche una “Table of Equivalence” con norme specialistiche attualmente in fase di continuo sviluppo.


In pratica IDSA rappresenta la didattica, (unica a livello mondiale), nel settore del diving industriale perché indica i tempi di fondo, le esercitazioni, il numero delle immersioni minime e quant’altro necessario affinché una scuola possa preparare nel miglior modo possibile i propri allievi, sia per l’inshore che per l’offshore diving, alle varie profondità.

Va ricordato che ci sono 3 tipologie di standard in ambito internazionale:
Standard Formativi (IDSA), IDSA rappresenta l'unica didattica nella subacquea industriale a livello internazionale, cosi come in ambito sportivo abbiamo diverse didattiche PADI, CMAS, SSI, ecc.. E' interessante sottolineare che percorsi nazionali, come quelli provenienti dagli Stati Uniti, Canada, ecc., fanno sempre riferimento alla didattica IDSA (esempio l’ACDE/USA: http://www.acde.us )
Standard Operativi (IMCA), applicabili nel cantiere (qui rientra anche la normativa UNI 11366 “Sicurezza e tutela della salute nelle attività subacquee ed iperbariche professionali al servizio dell’industria - Procedure operative”)
Standard di Sicurezza (HSE), come, per esempio, le norme HSE del Regno Unito.

Sono standard di matrice diversa, ma per il buon funzionamento di un cantiere offshore è intuitivo che le tre tipologie di standard devono coesistere.

Al gruppo internazionale IDSA fanno riferimento scuole full member, ma anche membri associati, affiliati, industriali e reciproci. Solo i Full member hanno diritto di voto durante i meeting annuali e al rilascio delle certificazioni IDSA che stabiliscono il livello di addestramento del diver; sono anche gli unici ad essere sottoposti a severissimi controlli triennali (audit) per la verifica dell’applicazione delle procedure e degli standard che la didattica prevede.

Dopo l'ultime verifiche audit dell'IDSA, sono state confermate FULL MEMBER IDSA solo 15 scuole in ambito internazionale.

Ecco l'elenco aggiornato, delle scuole FULL MEMBER IDSA, (uniche autorizzate a rilasciare le certificazioni IDSA per Diver Training Qualification): 
Belgio: CFPME Centre de Formazioni versare Petites et moyennes Aziende 
Danimarca: Royal Danish Navy Diving School 
Finlandia: Luksia
Francia: Ecole Nationale des Scaphandriers
Irlanda: The Irish Navy Diving School
Italia: CEDIFOP
Paesi Bassi: Netherlands Diving Centre
Norvegia: Norwegian School of Commercial Diving (NYD)
Spagna: Oceanos Escuela de Buceo Profesional SL
Svezia: Swedish Armed Forces Diving and Naval Medicine Centre
Svezia: Commercial Diving School of Gothenburg
U.SA: The Ocean Corporation
Singapore: KBA Training Centre Pte Ltd
U.K.: Interdive
U.K.: The National Hyperbaric Centre

Al gruppo internazionale dell’IDSA fanno anche riferimento (con diverse partecipazioni Italiane):
34 ASSOCIATE MEMBERS di provenienza: Bulgaria, Cypro, Denmark, Egypt, France, Hungary, India, Iran, Israel, Italy, Kuwait, Montenegro, Morocco, Nigeria, Russia, Spain, Switzerland, Trinidad, U.A.E., U.K. e U.S.A
13 AFFILIATE MEMBERS di provenienza: France, Italy, Latvia, Malta, Netherlands, Poland, Serbia, Switzerland, U.K. e U.S.A.
9 INDUSTRIAL MEMBERSHIP di provenienza: Italy, Malta, Netherlands, Norway, Sweden e U.K.
3 RECIPROCAL MEMBERSHIP di provenienza: Russia, U.K. e U.S.A.

I corsi del CEDIFOP seguono la didattica internazionale IDSA di cui CEDIFOP è Full Member, come una delle 14 scuole riconosciute al mondo, di cui 12 in Europa, unica in Italia, mentre lo status di membro IMCA nella divisione Diving per l’Europa ed Africa, autorizza all’affermazione che i corsi del CEDIFOP sono in linea con i documenti guida dell’IMCA (Course content is in line with guidance document IMCA) D 015 (Mobile/Portable Surface Supplied System), IMCA D 023 (Diving Equipment Systems Inspection Guidance Note for Surface Orientated Diving System-Air), cosi come è richiesto, anche, nel documento dell’ENI spa del 5/Agosto/2013 “Requisiti HSE per i fornitori di lavori subacquei”.

Tutti i membri dell’associazione possono partecipare ai meeting annuali che diventano un forum per lo scambio di informazioni e di idee, non limitato da confini ed interessi nazionali. Gli aggiornamenti vengono approvati durante i meeting annuali, che IDSA svolge in uno dei Paesi di residenza degli aderenti all’associazione.

Negli ultimi anni i membri hanno aggiornato qualifiche e programmi di formazione, confrontando e scambiando le loro esperienze e competenze nella pianificazione e nella didattica dei corsi. Risultato di diversi anni di negoziati e di pianificazione è stata la recente pubblicazione degli standard della didattica e delle procedure IDSA che, rispettando le varie normative nazionali in vigore, costituisce la base per la realizzazione di corsi per Commercial Diver esperti a vari livelli, che rispondono alle esigenze del settore subacqueo industriale . 

Dal 2000 i meeting annuali dell'IDSA sono stati organizzati a:
2000: meeting IDSA n. 18 - Delft (Paesi Bassi)
2001: meeting IDSA n. 19 - Panama City (USA)
2002: meeting IDSA n. 20 - Marseille (Francia)
2003: meeting IDSA n. 21 - Toronto (Canada)
2004: meeting IDSA n. 22 - La Spezia (Italia)
2005: meeting IDSA n. 23 - Bergen (Norvegia)
2006: meeting IDSA n. 24 - Galveston (Texas - USA)
2007: meeting IDSA n. 25 - Helsinki (Finlandia)
2008: meeting IDSA n. 26 - Philadelphia (USA)
2009: meeting IDSA n. 27 - Palermo (Italia)
2010: meeting IDSA n. 28 - Rotterdam (Paesi Bassi)
2011: meeting IDSA n. 29 - Karlskrona (Svezia) 
2012: meeting IDSA n. 30 - Seattle (USA)
2013: meeting IDSA n. 31 - COPENAGHEN (Danimarca)
2014: meeting IDSA n. 32 - OSLO (Norvegia)

Gli standard della didattica IDSA in vigore sono descritti in due volumi: “INTERNATIONAL DIVER TRAINING CERTIFICATION OPERATIONAL & ADMINISTRATIVE PROCEDURES Revision 4 December 2009” e “E INTERNATIONAL DIVER TRAINING CERTIFICATION - DIVER TRAINING STANDARDS Revision 4 October 2009”, completati durante il meeting di Palermo nel 2009 e convalidati durante il meeting di Seattle nel 2012.